Department

Quando il termine department nei Paesi di common law è utilizzato per riferirsi a enti pubblici, tali enti corrispondono ai “ministeri” o “dicasteri” dell’ordinamento giuridico italiano.

Di conseguenza, i traducenti più consoni in questo caso sono i due appena indicati (tra loro sinonimi) e non “dipartimento”, dato che con quest’ultimo termine nell’ordinamento italiano ci si riferisce ad articolazioni amministrative interne ai ministeri (e ad altri enti pubblici) e non ai ministeri stessi.

Si noti, peraltro, che negli Stati Uniti d’America i ministeri sono presenti solo a livello federale e sono effettivamente denominati sempre departments (U.S. Department of State, U.S. Department of Justice, U.S. Department of Labor, ecc.).

Per contro nel Regno Unito, per riferirsi a questa tipologia di ente pubblico, si può riscontrare la presenza di tre diverse denominazioni: department (Department for Education, Department for Transport, ecc.), ministry (Ministry of Defence, Ministry of Justice, ecc.) e office (Foreign, Commonwealth & Development Office, Home Office, ecc.); a queste si affianca poi l’ulteriore termine Cabinet (gabinetto), per riferirsi ad un gruppo ristretto di circa venti ministers (ministri), coincidenti con i ministri al vertice dei ministeri più importanti e scelti dal Prime Minister (primo ministro), che costituiscono il nucleo fondamentale di indirizzo politico all’interno del governo del Regno Unito.

© 2021 L&D traduzioni giuridiche. All rights reserved.