I principali documenti delle procedure di Alternative Dispute Resolution – ADR

Corso on line di traduzione giuridica EN>IT
Date: 10-17-24 settembre 2021 (venerdì)

Scarica il modulo di iscrizione

Il corso on line si articola in tre webinar live in streaming della durata di due ore ciascuno, indipendenti tra loro, che si terranno sulla piattaforma Zoom.

Il primo webinar (venerdì 10 settembre 2021 ore 17.00-19.00), intitolato CONTENUTI, fornisce gli elementi di teoria (giuridici e linguistici) attinenti alla materia del corso. Dopo un’introduzione dedicata al fenomeno della Alternative Dispute Resolution – ADR, si elencheranno i vari metodi di ADR, le caratteristiche comuni e i vantaggi derivanti dal loro impiego al posto del contenzioso ordinario, per poi concentrarsi sui quattro metodi di ADR più importanti: negotiation (negoziazione), collaborative law/collaborative practice (pratica collaborativa), mediation (mediazione)/conciliation (conciliazione) e arbitration (arbitrato).

Il secondo webinar (venerdì 17 settembre 2021 ore 17.00-19.00), intitolato TRADUZIONE ASSISTITA, prevede la traduzione live con interazione costante tra docenti e corsisti dei brani più significativi tratti dai seguenti testi: mini-trial procedure, expert determination clause, collaborative law participation agreement, provvedimento in materia di court-ordered mediation e arbitration agreement.

Il terzo webinar (venerdì 24 settembre 2021 ore 17.00-19.00), intitolato REVISIONE, consiste nella correzione live di alcuni brani estratti da un arbitral award.

La flessibilità del corso si concretizza nel fatto che ciascun corsista può scegliere se seguire uno o più webinar in base alle proprie esigenze e capacità.

Il metodo formativo adottato si fonda sulla costante interazione tra i docenti, mettendo quindi a frutto la compenetrazione delle competenze professionali di due figure distinte ma complementari: l’avvocato e il traduttore. Il corso si inserisce nell’ambito di un programma più vasto di formazione per traduttori e interpreti ideato da L&D traduzioni giuridiche, dedicato al confronto tra i principali ordinamenti giuridici di common law e quello italiano di civil law.

Il corso ha il patrocinio gratuito di AITI, Aniti e TradInFo ed è riconosciuto da Assointerpreti e AIIC ai fini dei rispettivi programmi di formazione continua. È previsto il rilascio di un attestato di partecipazione da parte di L&D traduzioni giuridiche.