Leading case

Direttamente dalla natura di diritto prettamente giurisprudenziale discende il principio fondamentale in common law del rispetto del binding precedent (precedente giudiziario vincolante): semplificando, si tratta del principio per cui il giudice, nelle sue decisioni, deve attenersi alle massime di diritto contenute nelle decisioni emesse in precedenza da organi giurisdizionali di rango superiore.

Tra i binding precedents ve ne sono alcuni di fondamentale importanza, denominati leading cases, che si pongono come punti di riferimento imprescindibili per la materia che trattano e che spesso sono in grado, da soli, di “fare giurisprudenza”. I binding precedents e in particolare i leading cases sono essenziali per l’evoluzione di un ordinamento giuridico non scritto come quello di common law e sono fonti di vere e proprie legal rules (norme giuridiche).

Si tende a non tradurre l’espressione leading case e a lasciarla in inglese. Qualora sia necessario operare una traduzione, si può optare per le espressioni “caso esemplare” o “caso-guida”.

Questi sono alcuni argomenti specifici che saranno approfonditi in occasione del corso on line di traduzione giuridica EN>IT organizzato L&D traduzioni giuridiche e articolato in tre webinar live (sabato 11-18-25 luglio 2020), intitolato “La sentenza di common law“.

© 2020 L&D traduzioni giuridiche. All rights reserved.